rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Città Livorno

Maestro di materna agli alunni: "Cambio sesso, da Fabio a Greta"

L'insegnante si opererà a Pisa. Le mamme dei bimbi gli chiedono di restare, ma lui: "Cambio vita"

LIVORNO - "Mio padre mi buttò via 44 bambole, tra cui la mia preferita, quella di Cenerentola. Ne ho avute altre di lei, ma mai bella come quella", racconta Fabio Franchini, insegnante precario di 46 anni presso una scuola materna di Coteto, alla periferia di Livorno.

Ora che il maestro ha deciso di coronare il suo sogno e diventare "Greta", con l'aiuto della chirurgia, le bambole nella sua casa sono diventate centinaia. E lui, dopo l'operazione, "finalmente potrà trovare il principe azzurro". Cambia vita dunque Fabio e la "trasformazione" sta avvenendo in armonia tanto con i bambini della materna, quanto con i loro genitori.

"Una madre è molto dispiaciuta perché seguo suo figlio, che ha un handicap. 'Mi piacerebbe che tu lo portassi in prima elementare', mi ha detto". Ma Fabio è perentorio: "Il prossimo anno credo che prenderà l'aspettativa, cambio vita". E, ad ogni modo, "sono precario, senza garanzie per il 2013".

"Ti sposi?, mi chiedono mamme e figli. No, divento come Vladimir Luxuria". L'auto-ironia come arma contro le amarezze delle vita, come il difficile rapporto con il padre. Tratti ideali del principe azzurro? Fabio risponde in un secondo: "Un calciatore". Una vera passione, come dimostrano i tanti poster sparsi per casa.

Il maestro di scuola materna sarà operato a Pisa. "E non mi accontento del cambio di sesso, voglio anche qualche ritocco per essere più bella".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestro di materna agli alunni: "Cambio sesso, da Fabio a Greta"

Today è in caricamento