Giovedì, 16 Settembre 2021
Ogliastra

Scoperti cinque falsi ciechi: tra di loro anche un maratoneta

L'operazione in Ogliastra condotta da guardia di finanza e polizia. Particolarmente curioso il caso di un uomo che, nonostante la dichiarata invalidità, è risultato essere un maratoneta

Passeggiavano per le vie del centro, attraversavano strade trafficate, evitavano ostacoli e auto in sosta, facevano la spesa e andavano al bar a vedere le partite. Eppure si dichiarano ciechi e invalidi. La guardia di finanza di Arbatax e gli agenti del commissariato di polizia di Lanuesi hanno scoperto e denunciato cinque falsi ciechi (due duomini e tre donne) residenti in Ogliastra.

Per diversi anni, due di loro erano riusciti a simulare la cecità assoluta mentre gli altri tre si erano "limitati" a fingere una cecità "parziale", intascando senza averne diritto - in un caso addirittura dal 1986 - la pensione di invalidità. Un totale di 500mila euro indebitamente percepiti.

Le riprese video registrate dagli investigatori hanno dimostrato come i falsi ciechi conducessero una vita del tutto normale: in completa autonomia passeggiavano per le vie del centro, attraversando strade e evitando con disinvoltura gli ostacoli e le auto in sosta; facevano la spesa, scegliendo accuratamente i prodotti, previa lettura delle scritte dai minuscoli caratteri apposte sulle etichette; componevano numeri telefonici; andavano a vedere al bar la partita della squadra del cuore.

Particolarmente curioso il caso di un uomo che, nonostante la dichiarata invalidità, è risultato essere un maratoneta. L'atleta si allenava quasi tutti i giorni lungo strade trafficate e partecipava a numerose gare in diversi comuni della Sardegna, anche con risultati apprezzabili.

[VIDEO] LE IMMAGINI CHE INCASTRANO I FALSI CIECHI

falsi ciechi video screenshot-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti cinque falsi ciechi: tra di loro anche un maratoneta

Today è in caricamento