Sabato, 16 Gennaio 2021
Bari

La maxi festa con centinaia di persone in un bar finita malissimo

I partecipanti si sono dati alla fuga alla vista delle forze dell’ordine. Multa pesante per i titolare e chiusura del locale per cinque giorni

Foto di repertorio Ansa

Erano quasi cento, a festeggiare in un locale del quartiere Libertà a Bari, nonostante la pandemia e i divieti in vigore per limitare la diffusione del coronavirus. La polizia è intervenuta sul posto, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni su quello che stava accadendo nel locale. All’arrivo degli agenti c’è stato un fuggi fuggi generale: i partecipanti alla festa - un centinaio di cittadini extracomunitari, secondo la nota della Questura - si sono dileguati in massa facendo perdere le proprie tracce.

Dai controlli effettuati dalla polizia è risultato che il locale era un bar gestito da due cittadini nigeriani di 52 e 32 anni, entrambi pregiudicati, ma regolari sul territorio italiano. I poliziotti e gli agenti della Polizia Locale, intervenuti anche loro sul posto, hanno contestato ai due una ingente sanzione amministrativa. Per il locale è stata inoltre disposta una chiusura provvisoria di cinque giorni.

Lucca, decine di giovani in strada bevono e ballano in strada 

Da nord a sud, continuano le violazioni alle norme e alle restrizioni anticovid. Nel weekend si è molto parlato del caso avvenuto a Lucca, la maxi festa in centro storico con decine e decine di ragazzi sorpresi a bere e ballare in strada senza mascherina.

"Un comportamento inqualificabile - ha commentato con un post su facebook il sindaco, Alessandro Tambellini - in queste immagini, che da ieri sera rimbalzano sui social e sulle chat di chiunque e che a breve arriveranno anche su tutti i media nazionali, portando Lucca alla ribalta per una cosa vergognosa, ciò che manca è il rispetto. Ciò che invece abbonda è la stupidità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi festa con centinaia di persone in un bar finita malissimo

Today è in caricamento