Giovedì, 4 Marzo 2021
Bari

In quindici in un bar per una festa di laurea: arrivano vigili e carabinieri, finisce male

È successo a Molfetta, in provincia di Bari. Alla vista di polizia locale e militari c’è stato un fuggi fuggi generale

Carabinieri impegnati in un controllo (foto di repertorio Ansa)

Erano in 15 in un bar, per festeggiare una laurea, in barba al divieto di fare feste e alle norme sul distanziamento, ma sono stati scoperti. È successo ieri pomeriggio a Molfetta, in provincia di Bari, poco prima della chiusura al pubblico del locale.  

Gli agenti della polizia locale e carabinieri sono giunti sul posto e hanno trovato un gruppetto di persone, non residenti a Molfetta, intenti a festeggiare un neolaureato.

Alla vista di agenti e militari, alcuni di loro hanno provato ad allontanarsi. In sette sono stati comunque identificati e multati per 400 euro ciascuno. Anche il gestore del bar è stato sanzionato e ora il locale rischia una chiusura da cinque a trenta giorni. 

Controlli per far rispettare le norme antiCovid

Le forze dell’ordine sono impegnate in queste settimane nei controlli per far rispettare le normative anti diffusione del contagio. È di oggi la notizia che a Torino è stata scoperta una festa privata con 27 ragazzi, tutti tra i 14 e i 21 anni, all’interno di un appartamento nemmeno troppo grande. Schiamazzi e musica ad alto volume avevano attirato l’attenzione di passanti e poliziotti.

Quando gli agenti sono riusciti ad entrare si sono trovati davanti diverse persone, alcune delle quali ubriache, e numerose bottiglie di alcolici. Come nel caso di Molfetta, alla vista della polizia alcuni dei partecipanti alla festa hanno provato a nascondersi (chi negli armadi, chi in balcone, qualcuno in bagno o nello sgabuzzino). Molti dei presenti inoltre non indossavano la mascherina e non mantenevano la distanza di sicurezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In quindici in un bar per una festa di laurea: arrivano vigili e carabinieri, finisce male

Today è in caricamento