Mercoledì, 14 Aprile 2021
Milano

Festa in casa a Milano: 51enne rifiuta di fare del sesso orale e viene presa a pugni

Arrestato un uomo di 40 anni. Nonostante le disposizioni anti-Covid aveva organizzato un party nel suo appartamento di via Marco Polo

Foto di repertorio

Una festa in casa si è trasfortmata in un incubo per una 51enne originaria della Moldavia, molestata e presa a pugni da un suo connazionale di undici anni più giovane. Il motivo? La vittima avrebbe rifiutato le avances dell'uomo, in particolare la sua insistenza la sua richiesta di fargli del sesso orale. 

I fatti, di cui dà notizia MilanoToday, sono avvenuti la notte tra il 3 e il 4 maggio in un'abitazione a Corsico, a Milano. A ricostruire la vicenda sono i carabinieri che dopo aver raccolto dal denuncia della donna hanno rintracciato e ammanettato il responsabile. L'uomo, senza precedenti penali, è stato arrestato in flagranza di reato. È accusato di lesioni e violenza sessuale. 

La ricostruzione dei militari

Teatro dell'aggressione è stata la casa dello stesso 40enne, in via Marco Polo, dove la vittima si era fermata per una festa notturna. La 51enne era da lui insieme ad altre persone e non da sola. Il party - che comunque viola le attuali disposizioni in materia di distanziamento sociale per contenere l'epidemia del coronavirus - si è presto trasformato in un incubo per la 51enne, che in Italia lavora come badante.

Il 40enne, probabilmente in stato di alterazione psicofisica per via dell'alcol consumato durante la serata, avrebbe cercato di costringere la donna a  praticargli una fellatio. E non ha accettato un 'no' come risposta. La violenza dei pugni è stata tale che i medici che hanno visitato la vittima nel referto parlano di "tumefazione orbitale con versamento emorragico e limitazione del campo visivo".

La donna ha chiamato il 112

A chiedere aiuto è stata la stessa 51enne, che durante l'aggressione è riuscita a divincolarsi per poi fuggire. Dopo la sua chiamata al 112, sul posto sono intervenuti gli uomini della Stazione di Corsico e Buccinasco. I militari hanno bloccato il 40enne prima che questo riuscisse a scappare. L'uomo è stato portato al carcere di San Vittore alle prime ore del mattino. L'accusa è pesantissima come la serata da incubo che ha fatto vivere alla povera badante

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa in casa a Milano: 51enne rifiuta di fare del sesso orale e viene presa a pugni

Today è in caricamento