Sabato, 6 Marzo 2021
Torino

La polizia interrompe la festa in casa: gli ospiti (ubriachi) si nascondono nella doccia e dentro gli armadi

Il party in un appartamento di Torino. Per sette persone è scattata la sanzione da 400 euro, il proprietario di casa ha rimediato una denuncia

Foto di repertorio ANSA

Grazie ad una segnalazione sull'applicazione "YouPol" la polizia ha interrotto una festa organizzata in un appartamento in zona Santa Rita, a Torino. Appena arrivati al portone dell'alloggio segnalato, gli agenti hanno subito capito che non si trattava di un falso allarme: la musica era talmente alta che hanno dovuto suonare più e più volte prima che qualcuno venisse ad aprire loro la porta. 

Torino, la festa privata segnalata alla polizia: scattano le multe

Una volta all'interno, i poliziotti hanno trovato sette persone, tutte ubriache: alcune nascoste nel box doccia, altre nello sgabuzzino e in un armadio a muro. Sul tavolo della cucina, c'era una torta con le iniziali del padrone di casa e dei palloncini con sopra scritto "Happy Birthday”. E, ancora, birra, spumante, prosecco. 

Alla richiesta di fornire le sue generalità, il padrone di casa avrebbe prima offeso e poi minacciato i poliziotti. Questa almeno è la versione degli agenti. Per l'uomo è scattata la denuncia per "minacce e oltraggio a pubblico ufficiale", "inosservanza dei provvedimenti disposti dalle Autorità" e "rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale". Gli altri presenti sono stati invece sanzionati con l'ormai classico verbale da 400 euro per aver violato le disposizioni "anti Covid" presenti nel Dpcm in vigore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia interrompe la festa in casa: gli ospiti (ubriachi) si nascondono nella doccia e dentro gli armadi

Today è in caricamento