Giovedì, 29 Luglio 2021
Città Brescia

Sesso in auto, poi il panico: aggrediti e rapinati da un uomo incappucciato

Una giovane coppia si era appartata per avere un po' di intimità, quando è iniziato l'incubo: l'aggressore brandiva anche una chiave inglese

Brutta avventura per due giovani, aggrediti da uno sconosciuto nel parcheggio dove si erano "rifugiati" per godere di un po' di intimità in auto lontano da occhi indiscreti. Tutto è accaduto a Palazzolo sull'Oglio, nel bresciano. Le vittime, come scrivono i quotidiani locali, sono due giovani (22 anni lui, residente in paese, 20 lei) e hanno denunciato di essere stati aggrediti da un uomo tra i 30 a i 40 anni, armato di chiave inglese. 

Dopo aver passato la serata insieme, i due ragazzi si erano appartati in auto nel parcheggio vicino al parco La Castrina, in via Santissina Trinità. Lì si sono ritrovati faccia a faccia con l'aggressore: un individuo incappucciato che avrebbe battuto contro il finestrino con una chiave inglese, chiedendo soldi. Il ragazzo gli avrebbe allungato 5 euro, scatenando però l'ira dell'uomo. A quel punto il giovane ha tirato fuori tutto quello che aveva nel portafogli, circa 50 euro. 

La coppia ha atteso qualche minuto, mentre il rapinatore si allontanava, e poi si è recata subito dai carabinieri, raccontando l'accaduto. Il giorno dopo entrambi sono tornati al comando, per sporgere denuncia. Non sarà facile però risalire all'aggressore, scrive BresciaToday: in quel parcheggi non ci sono telecamere. 

La notizia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso in auto, poi il panico: aggrediti e rapinati da un uomo incappucciato

Today è in caricamento