rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Città Brescia

Abbandonano il figlio disabile in auto per giocare ai videopoker

E' successo nella giornata di ieri a Quinzano d'Oglio, in provincia di Brescia. Ad accorgersi dell'accaduto un passante che ha subito chiamato i carabinieri: coppia denunciata

BRESCIA - Per poter giocare alle slot machines indisturbata con il compagno, ha lasciato il figlio disabile in auto. 

Con l'accusa di abbandono di persona incapace, una 50enne è stata denunciata insieme al convivente di 57 anni. E' accaduto in provincia di Brescia, nella cittadina di Quinzano d'Oglio.

Un passante ha notato il 31enne disabile, agitato e disorientato, chiuso nell'auto lasciata con il motore acceso e ha chiamato i carabinieri, che hanno prestato assistenza al ragazzo.

Poi i militari hanno rintracciato la coppia nel bar poco distante dall'auto parcheggiata, mentre era intenta a giocare ai videopoker. I due sono stati portati in caserma e denunciati. I carabinieri hanno segnalato l'accaduto ai servizi sociali. (da BresciaToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonano il figlio disabile in auto per giocare ai videopoker

Today è in caricamento