rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Città Modena

Finge di essere stato investito e finisce al centro rimpatri

L'uomo, di 40 anni, è risultato irregolare in Italia e non presentava alcun segno di ferite. I carabinieri lo hanno notato mentre discuteva animatamente con un'automobilista a cui aveva chiesto dei soldi a mo' di risarcimento

I carabinieri (impegnati in un servizio di controllo) notano due persone che discutono animatamente e sventano quello che sembra un probabile tentativo di truffa. I fatti sono andati in scena martedì sera (7 marzo) a Modena, lungo la Via Emilia Ovest, dove un automobilista di 51 anni è stato fermato da un uomo di 40 che asseriva di essere stato investito. Stando alla sua versione, l'automobilista gli avrebbe schiacciato un piede transitando. Per questo l'uomo chiedeva una somma in denaro a mo' di risarcimento strattonando per un braccio il 51enne.  

Ma con l'arrivo dei militari per lui le cose si sono messe subito male. Oltre a non presentare evidenti segni o ferite che facessero pensare a un incidente, dagli accertamenti dei militari è risultato irregolare nel territorio della Stato e già gravato da un provvedimento di espulsione.Il 40enne straniero è stato così denunciato per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e nella mattinata di mercoledì è stato accompagnato dai carabinieri presso il centro per il rimpatrio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di essere stato investito e finisce al centro rimpatri

Today è in caricamento