rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Napoli

Fingono un malore per evitare il traffico e mettono il video su TikTok: ragazze nei guai

La bravata andata in scena nella Galleria Vittoria, a Napoli, è stata poi postata sui social. Il neodeputato Borrelli: "Le piattaforme come TikTok stanno aumentando dismisura gli episodi di idiozia e di incoscienza"

Per evitare di restare troppo tempo imbottigliate in mezzo al traffico, hanno ben pensato di inscenare un malore con tanto di fazzoletto bianco esposto fuori dal finestrino, oltre al suonare del clacson e alle grida "pronto soccorso, pronto soccorso". Protagoniste della bravata, poi pubblicata anche sul social network TikTok tre ragazze di Napoli, che quindi non si sono limitate a mettere in scena una finta emergenza per evitare il traffico, ma hanno anche avuto la leggerezza di diffondere il filmato in Rete. 

Il filmato non è passato inosservato, finendo anche sulla bacheca del neodeputato Francesco Emilio Borrelli, che su Facebook e su Twitter ha commentato quanto avvenuto nella Galleria Vittoria: "Dal filmato non si riesce a capire se le donne abbiamo proseguito nella loro messa in scena e siano andate fino in fondo. Anche se siano limitate all’intento è pur sempre un episodio vergognoso che abbiamo segnalato. - ha commentato Borrelli con il conduttore radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli - Da quando poi esistono piattaforme social come TikTok che promettono visibilità e popolarità, e in certi casi anche denaro, stanno aumentando a dismisura gli episodi di idiozia e di incoscienza. Su questo servirà studiare un piano d’azione perché il fenomeno sta sfuggendo di mano". Uno scherzo da nulla per le giovani protagoniste, ma che potrebbe considerato dalle autorità un reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingono un malore per evitare il traffico e mettono il video su TikTok: ragazze nei guai

Today è in caricamento