Giovedì, 4 Marzo 2021
Firenze

Pistola in pugno, minaccia una donna poi si dà alla fuga: fermato dopo caccia all'uomo

Mercoledì ha "paralizzato" il quartiere dell'Isolotto a Firenze

E' terminata prima di mezzogiorno la fuga di R.S., il 48enne ex calciante fiorentino che ieri pomeriggio ha tenuto in scacco il quartiere dell'Isolotto. L'uomo è stato fermato e si trova nella questura di Firenze.

Mercoledì in un bar nel quartiere dell'Isolotto a Firenze, prima ha aggredito una dipendente e poi, dopo essersi allontanato, è tornato armato di pistola e l'ha minacciata. Alcuni testimoni hanno riferito che l'uomo, uscito dal locale, avrebbe anche sparato alcuni colpi in aria, prima di far perdere le proprie tracce.

La polizia poco dopo ha circondato la sua abitazione, in via Fedi e interdetto per alcune ore la zona a tutti, residenti compresi. Un tweet della polizia consigliava ai residenti di non uscire di casa. Gli agenti hanno fatto irruzione nell'abitazione, ma l'uomo non era lì.

In serata le forze dell'ordine hanno rafforzato la loro presenza nel quartiere con numerose pattuglie, come si legge in un altro tweet, anche per dare una risposta alle tante domande di cittadini preoccupati. Oggi la fine della vicenda, con il fermo dell'uomo. Leggi su FirenzeToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in pugno, minaccia una donna poi si dà alla fuga: fermato dopo caccia all'uomo

Today è in caricamento