rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Città Caltanissetta

Medici e infermieri positivi al Covid: chiude il reparto di terapia intensiva

Quasi tutto il personale in quarantena. Pazienti trasferiti da Gela a Caltanissetta con l'aiuto del 118 in un altro ospedale

Medici, infermieri e operatori sono positivi al Covid e il reparto di Terapia intensiva dell'ospedale di Gela, in provincia di Caltanissetta, deve chiudere. Il focolaio rende impossibile l'attività. A essere contagiati sono tre medici su cinque, primario incluso, due infermieri e un operatore socio sanitario. Gela è uno tra i 125 comuni siciliani in zona arancione per l'alta incidenza dei contagi.

Per i sette pazienti ricoverati scatta il trasferimento all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Le operazioni sono curate dal 118, tramite ambulanze e l'elisoccorso di Palermo, che è attrezzato per il trasporto di pazienti Covid. Con i sette nuovi arrivi a Caltanissetta i pazienti della terapia intensiva Covid salgono da 2 a 9 e il personale del nosocomio si sta attivando per allestire nuovi spazi ad hoc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici e infermieri positivi al Covid: chiude il reparto di terapia intensiva

Today è in caricamento