Martedì, 13 Aprile 2021
Napoli

Folla di passeggeri esce dal treno della Cumana, l'azienda corre ai ripari

Le immagini girate all'interno della stazione di Montesanto (Napoli)

Screenshot del video

Sta facendo molto discutere un video girato all'interno della stazione di Montesanto (Napoli) che documenta la folla in uscita dal treno della Circumflegrea. Decine di persone e nessuna misura di distanziamento sociale. Possibile che nessuno abbia vigilato? Il filmato ha destato enorme preoccupazione tra gli addetti ai lavori. Nel primo pomeriggio l'EAV, holding dei trasporti della Regione Campania che 
gestisce le linee ferroviarie Cumana e Circumflegrea, ha fatto sapere che da domani il treno in partenza dalla stazione di Licola alle 7 "verrà rafforzato con una doppia composizione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stamattina - scrive Umberto De Gregorio, presidente dell'EAV - la situazione è risultata regolare e compatibile con le norme sanitarie sul trasporto pubblico su tutte le linee Eav. Un problema si è generato soltanto su un solo treno della Circumflegrea delle ore 7. Il treno, a una sola composizione, accoglie normalmente e nel rispetto delle norme circa 400 persone, questa è la capienza prevista per il treno. La capienza massima prevista invece per garantire il distanziamento sociale è di 100 persone su quel treno. Il treno, lungo il percorso, si è affollato arrivando a contenere quasi 180persone, circa la metà di quello che porta normalmente. Stiamo monitorando la situazione e da domani quel treno verrà rafforzato con una doppia composizione".

Sulla questione NapoliToday ha ascoltato Nino Simeone, consigliere comunale e Presidente della Commissione Trasporti. Secondo il consigliere, una possibile soluzione potrebbe essere quella di "utilizzare bus di aziende private che coprano le stesse tratte di servizi su ferro come Cumana e Metropolitana. Così l'utente che non riesce a trovare posto ha un'altra possibilità. L'azienda deve mettere l'utente in condizione di viaggiare".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla di passeggeri esce dal treno della Cumana, l'azienda corre ai ripari

Today è in caricamento