rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Piacenza

"Ha fotografato il fondoschiena di due alunne", professore a processo

Sotto accusa un insegnante di sostegno di un istituto superiore. I fatti risalgono al 2018

Si è aperto nella mattina del 18 maggio a Piacenza il processo che vede imputato un professore di sostegno accusato di violenza sessuale aggravata e molestie nei confronti di due studentesse che frequentavano la classe quarta in un istituto superiore della città (per ovvi motivi non facciamo il nome, ndr).

L’uomo, secondo il pm Daniela Di Girolamo, avrebbe fotografato senza il consenso il loro fondoschiena in classe e le avrebbe toccate sulle spalle. In aula però sarebbero anche stati presenti altri professori che non si sarebbero accorti di nulla. Il docente, che si dimise immediatamente e che ha sempre respinto con forza le accuse, è difeso dall’avvocato Lorenza Dordoni.

I fatti risalgono al 2018 quando le due 17enni, una delle quali usufruiva del sostegno, avevano segnalato la situazione alla preside, la quale aveva contattato la procura che aveva avviato le indagini durante le quali fu ascoltata l’intera classe che confermò quanto sostenuto dalle due giovani e furono sequestrati i dispositivi del docente (pc, telefono e tablet) sui quali però non furono trovate le fotografie delle ragazze. Il professore, all’epoca 50enne, ha sempre professato la sua innocenza e spiegato di averle solo prese per le spalle per spostarle. Il processo è stato aggiornato e nelle prossime udienze saranno ascoltate alcune compagne di classe e una professoressa. Le due giovani non si sono costituite parti civili.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha fotografato il fondoschiena di due alunne", professore a processo

Today è in caricamento