Martedì, 28 Settembre 2021
Città Sondrio

Frana sulla provinciale, un masso enorme rompe le barriere e finisce sulla strada

Il maltempo delle ultime ore in Valfurva ha fatto staccare un grosso pezzo di roccia dal Ruinon, che è finito sulla strada. Per fortuna nessuno è rimasto coinvolto

Un enorme masso è precipitato sulla strada provinciale 29 tra Sant’Antonio e Santa Caterina Valfurva, in provincia di Sondrio, dopo il maltempo delle ultime ore.

È successo questa mattina all'alba: il masso ha rotto le barriere di protezione messe nelle ultime settimane.

Fortunatamente in quel momento sulla provinciale non stava passando nessuno, essendo possibile circolare solo dalle ore 7 alle ore 21, in seguito ai provvedimenti presi lo scorso giugno dai geologi e dai tecnici dell’Arpa che avevano rilevato dei movimenti nella frana del Ruinon, monitorata da anni.

Santa Caterina Valfurva al momento è collegata con il resto d’Italia soltanto dal Passo del Gavia. In direzione Valtellina resta soltanto la pista forestale d’emergenza ma, come spiega il Comune di Valfurva, è transitabile solo dagli autorizzati per esigenze inderogabili e con mezzi idonei a trazione integrale. Alloggiati e/o proprietari di seconde case non possono transitare, fanno sapere. Intanto sono in corso accertamenti da parte dei tecnici del Comune, della Provincia e della Regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana sulla provinciale, un masso enorme rompe le barriere e finisce sulla strada

Today è in caricamento