Lunedì, 21 Giugno 2021
Pavia

Rincorre il cane che gli è scappato dal guinzaglio: scivola e muore annegato

Il dramma a Cassolnovo, in provincia di Pavia. La vittima è Francesco Bandi di 53 anni. Una passante ha assistito alla scena e ha subito lanciato l'allarme. Soccorsi immediati, nulla da fare

Nel rincorrere il suo cane che gli era scappato dal guinzaglio, è scivolato ed è caduto nel naviglio Langosco, dove è annegato. Purtroppo l'uomo non sapeva nuotare. Vittima della tragedia, avvenuta ieri sera a Cassolnovo in provincia di Pavia, è un impiegato di 53 anni, Francesco Bandi, residente in paese. L'uomo stava passeggiando con il suo cagnolino, stava cercando di mettergli il guinzaglio: quando ha raggiunto l'animale per agganciarlo si è consumata la tragedia. È scivolato perdendo l'equilibrio ed è caduto nel naviglio. La dinamica dell'accaduto è ancora in fase di ricostruzione, ma poggia sulle dichiarazioni di una testimone oculare che ha visto l'uomo cadere nel corso d'acqua.

Francesco Bandi morto a Cassolnovo

Una passante ha assistito alla scena e ha subito lanciato l'allarme. Il corpo, trascinato dalla corrente, è stato recuperato solo tre chilometri più a valle, nella frazione Molino del Conte. Nonostante l'allarme immediato e l'intervento di vigili del fuoco, polizia locale, personale medico del 118 e Croce Azzurra di Vigevano, non c'è stato nulla da fare.

L'uomo non era sposato e viveva con la madre 91enne, vedova. "È una tragedia per una nostra comunità. Francesco era una ragazzo d'oro al quale non si poteva non volere bene", ha commentato il sindaco di Cassolnovo, Luigi Parolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rincorre il cane che gli è scappato dal guinzaglio: scivola e muore annegato

Today è in caricamento