rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Città Milano

La baby sitter muore: tre fratellini la vegliano per ore

E' avvenuto a Milano: i tre piccoli di 9, 10 e 14 anni pensavano che la donna si fosse addormentata sulla sedia della cucina

MILANO - Tre fratellini ucraini di 9, 10 e 14 anni, sono rimasti per otto ore in compagnia della  loro baby sitter morta per cause naturali.

I ragazzini credevano che Ludmilla K, 50 anni, anche lei ucraina, si fosse addormentata sulla sedia. E così l'hanno vegliata per ore, inconsapevoli di quanto successo.

E' accaduto ieri in un appartamento di via Asiago. Coma accadeva spesso, la mamma, Mariana T, 38 anni, aveva lasciato i figli con la connazionale, che i ragazzini chiamavano zia.

A una prima telefonata della madre, che lavora nel campo delle pulizie, intorno a mezzogiorno, il quattordicenne ha detto che andava tutto bene e che stava facendo i compiti con le sorelline: la zia si era addormentata su una sedia. 

E' stato dopo altre telefonate che la madre, sentendo che la donna continuava a dormire, si è allarmata. Intorno alle 20, ha chiamato il marito che, a sua volta, ha fatto intervenire il 118 i cui operatori non hanno potuto fare altro che constatare la morte. Il pm di turno ha comunque disposto l'autopsia. (da MilanoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La baby sitter muore: tre fratellini la vegliano per ore

Today è in caricamento