Mercoledì, 28 Luglio 2021
Città Ancona

L'uomo in fuga a bordo di un tir che ha tentato di speronare i carabinieri che lo inseguivano

Il fatto a Senigallia. L’autista del mezzo è stato poi bloccato e arrestato dai militari. Sul posto anche una volante della polizia per dare man forte ai carabinieri

Ha provato a sottrarsi alla fuga, inseguito dai carabinieri, tentando anche di speronarli. Ma per lui la corsa è finita poco prima del casello dell'autostrada. Protagonista un 66enne foggiano, responsabile di resistenza e lesioni personale, arrestato al termine di un’operazione congiunta tra la compagnia dei carabinieri e il commissariato di Senigallia, in provincia di Ancona

La scorsa notte, verso le due, un cittadino ha segnalato al 112 la presenza sospetta di un camion con rimorchio rosso, fermo nei pressi della zona industriale di Corinaldo. Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri di Senigallia, che, giunta in località Ponte Lucerta, a Trecastelli, ha incrociato il mezzo pesante che si stava dirigendo nella direzione opposta. I militari si sono messi all’inseguimento del veicolo, il cui autista, nonostante le reiterate intimazioni a fermarsi, ha accelerato e tentato di speronarli. A supporto dei militari è arrivata anche una volante del Commissariato di Senigallia. 

Le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare poco dopo la corsa del camion, prima del casello autostradale di Senigallia. Il conducente, sceso repentinamente dal veicolo, ha cercato di fuggire a piedi ma è stato subito fermato. Durante le concitate fasi di bloccaggio, due agenti hanno riportato lievi lesioni. La perquisizione eseguita all’interno del camion ha consentito di trovare degli arnesi atti allo scasso, oltre all’abbigliamento necessario per il camuffamento. Sono in corso accertamenti per verificare i motivi della presenza dell’uomo in zona e se la questa possa essere connessa con il tentativo di furto di un ingente quantitativo di barre di ottone da una ditta di Corinaldo. L’uomo è stato dichiarato in arresto e trattenuto in camera di sicurezza fino alla mattinata di oggi, quando è stato condotto davanti al GIP del Tribunale di Ancona per la convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo in fuga a bordo di un tir che ha tentato di speronare i carabinieri che lo inseguivano

Today è in caricamento