Mercoledì, 29 Settembre 2021
Città Milano

Massacrato a calci e pugni fuori dalla discoteca: "Chi sa qualcosa si faccia avanti"

Appello a "Chi l'ha visto?" di Fulvio, un giovane di 22 anni che è stato letteralmente massacrato di botte fuori dall'Amnesia, un noto locale notturno della città

Fulvio è un giovane di 22 anni che vive a Milano. E' stato letteralmente massacrato di botte fuori dall'Amnesia, un noto locale notturno della città. Ma non ricorda nulla: "Chi sa qualcosa, parli", chiede in un accorato appello. In cinque l'hanno colpito con calci e pugni al volto senza motivo. E poi l'hanno lasciato a terra svenuto. E' accaduto venti giorni fa, nella notte tra il 9 e il 10 marzo 2019. 

Massacrato di botte a Milano, appello "Chi l'ha visto?"

Attraverso la trasmissione "Chi l'ha visto?" chiede giustizia: "Dovevamo fare serata con gli amici, eravamo in quattro, una serata come tutte le altre - racconta - Mentre loro sono andati all'ingresso, io mi sono girato e ho detto a un amico che andavo in bagno. Ho fatto cento metri - prosegue la vittima - e sono stato aggredito da cinque ragazzi senza alcun motivo". Persone che non aveva mai visto prima.

La madre: "Chiedo soltanto giustizia"

"Alle 4 di mattina mi chiamano e mi dicono che mio figlio è in ospedale - dice la madre - Ho ancora davanti agli occhi le immagini di mio figlio in ospedale, della sua faccia. Non riesco a cancellarle dalla mia mente". Il branco è ancora in giro: "Fatti come questo non devono accadere. Chi ha informazioni utili si faccia avanti. Chiedo soltanto giustizia, non ci sono parole, non pensavo che potesse succedere una cosa del genere". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacrato a calci e pugni fuori dalla discoteca: "Chi sa qualcosa si faccia avanti"

Today è in caricamento