rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Città Perugia

Pensionato ruba oggetti nei cimiteri, poi li rivende

L'uomo, 59 anni, è stato denunciato a conclusione di un'indagine dei carabinieri di Gubbio. Il pensionato rivendeva il materiale asportato

PERUGIA - E' stato denunciato il ladro che dallo scorso giugno depredava tombe e cappelle dei cimiteri di Gubbio, Gualdo Tadino Scheggia e Sigillo. L'uomo è stato individuato a conclusione di una prolungata attività d'indagine dei carabinieri della Stazione di Gubbio che hanno deferito in stato di libertà M.G. 59enne pensionato.

Dallo scorso giugno i furti nei cimiteri erano aumentati, tant'è che numerosi cittadini di quei Comuni si erano rivolti ai carabinieri per sporgere querela in quanto dalle tombe dei propri cari mancavano vasi, inginocchiatoi, crocifissi e quant'altro.

L'attività investigativa condotta dai militari permetteva di individuare M.G. e perquisire il suo domicilio, dove veniva trovato in possesso di quattro vasi in ceramica, alcuni dei quali con finiture in oro zecchino; 2 portaombrelli in ceramica; una maiolica e una statua in ceramica raffiigurante Sant'Ubaldo; un crocifisso ligneo antico con profili dorati e 3 inginocchiatoi.

Ma molto altro materiale asportato da M.G. era già stato rivenduto nel corso del tempo. Parte della refurtiva recuperata è già stata riconsegnata agli aventi diritto. Sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari del restante materiale. Con il positivo esito di quest'indagine, almeno per il momento, si è posto fine alle razzie nei cimiteri dell'eugubino-gualdese che hanno caratterizzato l'estate 2012. (da PerugiaToday)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato ruba oggetti nei cimiteri, poi li rivende

Today è in caricamento