Venerdì, 14 Maggio 2021
Treviso

Furti per 70mila euro in tabaccheria: il ladro era un amico dei titolari (e aveva le chiavi)

Succede a Castelfranco Veneto. L'uomo, 49 anni, stato colto sul fatto dai carabinieri che da tempo erano sulle sua tracce

Il locale depredato

Dal novembre 2020 fino a qualche giorno fa, avrebbe messo a segno decine di furti all'interno di una tabaccheria di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso: i titolari, suoi amici (ora probabilmente non più), si fidavano ciecamente di lui, tanto da avergli concesso una chiave d'accesso che lui utilizzava per "prelevare" denaro, gratta e vinci e tabacchi. In tutto sarebbe riuscito ad intascare circa 70mila euro di refurtiva. Sabato scorso i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Castelfranco Veneto hanno fatto scattare la trappola che ha portato alla cattura del ladro che è stato arrestato in flagranza per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. A finire in manette, riferisce TrevisoToday, è stato un 49enne della zona fermato dopo aver trafugato una somma di circa 700 euro.

Nel tentativo di scappare, il ladro ha colpito con calci e pugni i militari, tre dei quali hanno dovuto ricorrere a cure mediche. Al termine delle formalità di rito l'arrestato è stato rimesso in libertà in attesa degli ulteriori provvedimenti dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti per 70mila euro in tabaccheria: il ladro era un amico dei titolari (e aveva le chiavi)

Today è in caricamento