rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Città Reggio Emilia

Il ladro tradito dalle impronte sui biscotti

Un diciottenne è stato denunciato. Avrebbe messo a segno un furto ma si sarebbe concesso una pausa per fare merenda lasciando tracce preziose per i carabinieri

Tradito dall'irrefrenabile desiderio di biscotti. Un diciottenne è stato denunciato con l'accusa di essere l'autore di un furto alla biblioteca di Scandiano (Reggio Emilia), i carabinieri lo hanno identificato e proprio per le impronte lasciate al distributore di snack presente nell'edificio.

Il colpo è stato messo a segno la notte di Capodanno 2021. Il ladro ha sfondato la porta a vetri e si è impossessato di un computer e un telefono. Poi ha preso anche le monete dei due distributori automatici di snack e bevande. Nel raid però ha anche mangiato un pacchetto di biscotti, lasciando le impronte digitali. Una "firma" trovata dai carabinieri. Impronte e avanzi sul tavolo sono stati inviati al Ris di Parma. Dai riscontri su un'impronta si è arrivati al ragazzo, all'epoca del furto minorenne, denunciato in stato di libertà con l'accusa di furto aggravato. Le indagini ora continuano per verificare e accertare se il giovane possa aver agito con dei complici. 

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro tradito dalle impronte sui biscotti

Today è in caricamento