Venerdì, 14 Maggio 2021
Cagliari

Gabriella Maxia, la donna di 48 anni uscita di casa e scomparsa nel nulla

E' residente a Decimoputzu (Sud Sardegna): la casalinga è scomparsa nel nulla dal 27 febbraio. Sono passate quasi due settimane, e la preoccupazione monta. La carta di credito è stata utilizzata a Milano e Zurigo

Gabriella Maxia, 48 anni, residente a Decimoputzu (Sud Sardegna), è scomparsa nel nulla dal 27 febbraio. Sono passate quasi due settimane, e la preoccupazione monta. 

Edit: Gabriella Maxia è stata ritrovata

Gabriella Maxia è scomparsa nel nulla

"Mia moglie si è allontanata di casa sabato 27 febbraio, da allora non ho più notizie di lei" dice Luigi Cadelano, il marito. Il marito Luigi Cadelano non la vede quindi dal 27 febbraio scorso. Da allora non si hanno più notizie di Gabriella. L'uomo racconta di essersi svegliato alle 7 e lei non era in casa. Ha provato a chiamarla sul cellulare ma risultava spento. La donna non ha lasciato messaggi, né ha avvisato nessuno dei familiari. Ha portato con sé portafogli e bancomat. Gabriella è alta 1,68, capelli  neri e occhi castani. Quando è svanita nel nulla indossava, stando a quanto manca da casa, giubbotto nero con cerniere dorate, maglione nero, pantalone nero, stivaletti neri, zaino nero. Segni particolari: una cicatrice sull'avambraccio destro.  Il marito, che ha presentato denuncia di scomparsa ai carabinieri,  si è rivolto anche alla trasmissione Chi l'ha visto.

gabriella maxia-2

La carta di credito è stata utilizzata a Milano e Zurigo

"Inizialmente non mi sono preoccupato - ha detto ai giornali locali il marito - in quanto già in passato si era allontanata da casa per andare dalla madre, a San Basilio". Ma anche la madre della donna non ha informazioni su dove sia la figlia.  Dai movimenti della sua carta di credito risulta un pagamento del 27 febbraio, il giorno della sparizione, a Milano e uno, il giorno successivo, a Zurigo, in Svizzera. Il marito non immagina neppure il motivo che l'abbia spinta ad allontanarsi. Luigi Cadelano, contattato dal giornale Casteddu Online, oltre a lanciare nuovamente un appello, aggiunge alcuni particolari: "Nel 2015 mi aveva detto di essere già andata a Zurigo”, prosegue il marito della scomparsa. Che ripercorre anche gli ultimi giorni nei quali ha visto la moglie prima che sparisse nel nulla.

“Giovedì avevamo un incontro con il nostro avvocato per dei documenti, siamo stati fuori tutti insieme a pranzo a Decimomannu, era tranquilla. La sera prima, venerdì, abbiamo avuto una discussione. Mi sono coricato dopo pranzo e quando mi sono alzato mi ha detto che era andata a prendere un bicchiere di latte in un bar”. Ma per l’uomo si sarebbe trattato di “caffè, le ho proibito di prenderlo perchè prende dei medicinali. Lei ha preso delle gocce ed è andata a fare la spesa. Sabato mattina, quando mi sono alzato, non c’era più". Nessuna traccia di Gabriella Maxia. Sono giorni di apprensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabriella Maxia, la donna di 48 anni uscita di casa e scomparsa nel nulla

Today è in caricamento