rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
CRONACA / Napoli

Napoli, crolla pezzo della Galleria Umberto I: ragazzino in coma

Il quattordicenne è stato centrato in pieno dai calcinacci: è in coma farmacologico. Prima di essere colpito è riuscito a salvare gli amici che erano con lui

NAPOLI - Ha salvato i suoi amici prima di essere travolto. Prima di restare a terra in fin di vita. L'ultima cosa che è riuscito a fare Salvatore Giordano, il 14enne rimasto feriti da dei calcinacci caduti sabato pomeriggio in via Toledo a Napoli, è stata mettere in salvo i suoi compagni. Poi non è riuscito a scappare. I pezzi di cornicione della Galleria Umberto I lo hanno centrato in pieno. 

LE FOTO DALLA GALLERIA UMBERTO I

Ora Salvatore è ricoverato al Loreto Mare ed è in coma farmacologico. Lotta tra la vita e la morte per un trauma cranico e lo schiacciamento dei polmoni. 

Sono stati gli stessi amici che si trovavano con lui a raccontare quei tragici momenti. "Ci siamo sentiti spingere alle spalle - hanno detto a Il Mattino - Poi un rumore sordo, un gran botta. Il tempo di voltarci e il nostro amico era già a terra, riverso in una pozza di sangue". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, crolla pezzo della Galleria Umberto I: ragazzino in coma

Today è in caricamento