Lunedì, 25 Ottobre 2021
Città Roma

Orrore a Roma, due gambe di donna trovate in un cassonetto dei rifiuti

In viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, all'interno di un cassonetto per l'immondizia, sono state rinvenute due gambe apparentemente di donna, tagliate all'altezza dell'inguine

Roma, orrore ai Parioli. Alle 20.00 di ieri sera, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, all'interno di un cassonetto per l'immondizia, sono state rinvenute due gambe apparentemente di donna, tagliate di netto all'altezza dell'inguine.

La scoperta è stata fatta da una ragazza di etnia rom che stava rovistando tra i rifiuti. Sul posto sono intervenuti  gli agenti della Polizia Scientifica per i rilievi di competenza. Indagini della Polizia di Stato in corso.

Solo un approfondito esame sul Dna dei due arti rinvenuti potrà dare qualche risposta in più.

Un vero e proprio giallo di Ferragosto, scrive RomaToday. Un sospettato è stato portato in Questura dove è in corso un interrogatorio da parte degli inquirenti.

Nel frattempo, in un altro cassonetto dell'immondizia in via Guido Reni, sono state ritrovate altre parti del corpo e sono in corso gli esami del medico legale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Roma, due gambe di donna trovate in un cassonetto dei rifiuti

Today è in caricamento