rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Brescia

Orrore in paese: gattina uccisa e "orrendamente mutilata"

L'ombra delle messe nere e di un brutale sacrificio

La segnalazione arriva direttamente dalle volontarie del gattile: sul ciglio della strada, in un luogo volutamente imprecisato di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, è stata trovata una gattina morta, uccisa e orrendamente mutilata (le è stata tagliata di netto la zampa destra). La vicenda risale a qualche giorno fa: di quanto accaduto è stata subito avvisata la polizia locale, per il recupero della carcassa, che a sua volta avrebbe informato anche i veterinari di Ats, l'autorità sanitaria.

"Non è stata investita da un'auto, né è morta per cause naturali - fanno sapere le volontarie - e nemmeno aggredita da parte di un altro animale. La gattina è stata orrendamente e volontariamente mutilata, forse per un qualche stupido rito, tipo messe nere". Al momento è soltanto un'ipotesi, senza riscontri pratici: ma non è la prima volta che per celebrare queste pseudo "messe nere" vengano sacrificati dei piccoli animali, anche gatti.

"Abbiamo voluto dare notizia di quanto successo per allertare la cittadinanza", concludono le volontarie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore in paese: gattina uccisa e "orrendamente mutilata"

Today è in caricamento