rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Città Caltanissetta

Vede l'auto del marito in fiamme e muore d'infarto

Grazia Iannizzotto, 77enne di Gela, è deceduta dopo avere cercato di spegnere le fiamme che distruggevano la macchina di famiglia. Intanto nel paese siciliano è emergenza incendi

E' stata svegliata da un rumore sordo: uno scoppio. Si è affacciata al balcone e ha visto l'auto di suo marito in fiamme, con i pneumatici già esplosi. 

Allora è scesa in strada e insieme a parenti e vicini ha cercato in tutti i modi di spegnere le fiamme e 'salvare' l'auto di famiglia. Il suo cuore, però, non ha retto. Si è sentita male, è stata portata in ospedale e nel pomeriggio è morta. 

Così ha perso la vita Grazia Iannizzotto, 77enne di Gela. Non era la prima volta che l'auto di Grazie di Cristoforo Giudice, il marito, veniva bruciata. Già qualche anno fa avevano subito un'attentato incendiario, così l'uomo aveva deciso di installare delle telecamere di sicurezza, che hanno ripreso tutta la scena.

La polizia sta analizzando nel dettaglio il video e sembrerebbe che i due piromani siano due giovani, arrivati sul posto in bicicletta ed incappucciati. 

A Gela gli incendi dolosi stanno diventando un fenomeno endemico e se ne contano quattro a settimana. Questa volta, però, è finito tutto in tragedia.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede l'auto del marito in fiamme e muore d'infarto

Today è in caricamento