Lunedì, 1 Marzo 2021
Roma

Figlio bocciato: i genitori prendono a pugni il prof

Nuova aggressione a scuola, protagonista una coppia di Roma: un giovane professore è finito in ospedale con una prognosi di otto giorni

Nuova aggressione a scuola: protagonisti i genitori di un alunno di un istituto alla periferia di Roma. Come ricostruisce Roma Today, a finere vittima dei 'soliti' genitori infuriati è stato un professore poco più che ventenne, alla prima esperienza.

Tutto è accaduto mercoledì pomeriggio all’Istituto Tecnico ‘Di Vittorio Lattanzio’ al Prenestino, vittima un docente di 23 anni di Aversa, Comune del casertano.

Genitori prendono a pugni professore 

La “colpa” del docente è stata quella di essere presente nel momento in cui veniva comunicato ai genitori la bocciatura del figlio. Una scena di altissima tensione, esplosa in insulti e minacce da parte di madre e padre dello studente nei confronti dei docenti e del dirigente scolastico. Contattata telefonicamente la scuola, non smentendo l'accaduto, non ha voluto rilasciare commenti sull'aggressione. 

Picchiato per la bocciatura del figlio 

Ma dalle parole si è passato ai fatti: il padre dello studente ha infatti tentato di colpire alle spalle il preside dell’Itis e il docente aversano è intervenuto per ‘salvarlo’. Un atto che gli è costato un pugno in pieno volto. Il padre del giovane bocciato a quel punto ha perso completamente le staffe, accanendosi sul giovane professore casertano, che a fatica si è liberato dalla morsa del genitore. Il docente è stato successivamente trasportato in ospedale con un’ambulanza: i medici hanno riscontrato un trauma cranico e i segni di un tentato soffocamento. L’anno scolastico si chiude così con l’ennesima vergognosa aggressione ai docenti. Con un trauma cranico, il docente è stato quindi trasportato dall'ambulanza del 118 in ospedale dove è stato refertato con 8 giorni di prognosi. 

La denuncia della mamma

A denunciare l'accaduto la mamma del giovane professore: "La "colpa " del docente é stata quella di essere presente nel momento in cui veniva comunicato ai genitori la non promozione del figlio. Insulti minacce ai docenti e al dirigente scolastico. Ad un tratto il padre dell'alunno é passato ai fatti tentando di colpire alle spalle il preside. Il docente interviene spostando il dirigente scolastico e viene colpito in pieno volto. Il padre impazzito si accanisce sul docente che solo per un miracolo riesce a liberarsi dalla morsa assassina. Al docente portato in ospedale in ambulanza veniva riscontrato trauma cranico rachide cervicale e segni di tentato soffocamento ora é sotto osservazione.  Il docente in questione ha soli 23 anni é al suo primo anno di insegnamento, ed é mio figlio. Questa é l'Italia? Chi tutelerà i docenti che sono i formatori della società di domani?Quale futuro ci attende?"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figlio bocciato: i genitori prendono a pugni il prof

Today è in caricamento