rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Genova

Investe ragazzo sulle strisce e se ne va: "Pensavo fosse un carico sporgente"

Succede a Genova, al volante dell'auto un uomo di 87 anni

Ha investito un ragazzo sulle strisce pedonali, ma si è allontanato senza prestargli soccorso perché era convinto di avere urtato il carico sporgente di un furgone.

È successo a Genova giovedì mattina, alla guida dell’auto un uomo di 87 anni che aveva già portato il veicolo in carrozzeria per farlo sistemare. L’uomo è stato rintracciato dalla polizia locale del capoluogo ligure grazie ai video delle telecamere di sorveglianza publiche e private presenti in via Posalunga, strada in cui è avvenuto l’incidente: a restare ferito un ragazzo di 22 anni che stava attraversando sulle strisce.

Rintracciato dagli agenti della locale venerdì, l’anziano ha confermato in effetti di avere percorso via Posalunga all’orario in cui è avvenuto l’incidente, ma di non essersi accorto di avere investito un ragazzo: era convinto di aver scontrato il carico di un furgone che marciava in senso opposto.

L’anziano è stato denunciato per omissione di soccorso e fuga in caso di incidente stradale ai sensi dell’articolo 189 (commi 6 e 7) del Codice della Strada. È scattato inoltre il ritiro della patente e il sequestro del mezzo, che presentava danni riconducibili a un investimento. Il ragazzo è stato intanto ricoverato in ospedale in osservazione breve intensiva e non è in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe ragazzo sulle strisce e se ne va: "Pensavo fosse un carico sporgente"

Today è in caricamento