Sabato, 24 Luglio 2021
Città Genova

Piccoli alunni insultati e umiliati, indagato maestro supplente a Genova

La Procura ha indagato un insegnante 35enne per abuso di mezzi di correzione e disciplina. La denuncia era partita dai genitori dei bimbi

Immagine di repertorio

Per un mese 17 piccoli alunni di una scuola elementare avrebbero vissuto in un vero e proprio incubo e per questo la Procura di Genova ha indagato un insegnante genovese di 35 anni, con l'accusa di abuso di  mezzi di correzione o disciplina. 

Secondo quando denunciato dai genitori dei piccoli, l'uomo - supplente in una scuola elementare nel quartiere genovese di Oregina - avrebbe più volte insultato e aggredito verbalmente gli alunni, nella cui classe aveva fatto supplenza per un mese. Avrebbe impedito loro di fare ricreazione, costringendoli a stare seduti ai propri banchi, urlando loro in faccia e dando in escandescenze in classe, lanciando oggetti, pronunciando offese e in alcuni casi addirittura strattonando i bambini.

L'insegnante avrebbe inoltre distrutto alcuni lavoretti fatti dai piccoli studenti, strappando poi i loro quaderni in caso di errori nei compiti e si sarebbe accanito anche contro un bimbo dislessico senza rispettare le prescrizioni degli esperti che lo stavano seguendo.

La notizia su GenovaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli alunni insultati e umiliati, indagato maestro supplente a Genova

Today è in caricamento