Venerdì, 18 Giugno 2021
Animali / Genova

"Turista" bloccato al terminal dei traghetti: in borsa quaranta tartarughe

L'uomo, un cittadino di origini tunisine residente in Francia, ha tentato di importare illegalmente in Italia 39 tartarughe ammassandoli in due borse

GENOVA - Ha nascosto 39 tartarughe in due borsoni e si è imbarcato dalla Tunisia arrivando fino al terminal traghetti, dove è stato intercettato dalle forze dell’ordine: autore del gesto un uomo di origini tunisine ma residente in Francia, che è stato denunciato per violazione delle normative "Cites" e per maltrattamento di animali.

LA SCOPERTA - L’uomo è stato bloccato durante i controlli da parte dei funzionari dell’ufficio delle dogane, dei militari della guardia di finanza e della forestale: all’interno di un’auto, nascosti tra teli e asciugamani, c'erano 39 esemplari di "testuggine greca", ammassati uno sull’altro.

LA DENUNCIA - Il tentativo di importare illegalmente gli animali, in via di estizione, sul territorio italiano è stato bloccato dagli agenti, che hanno provveduto a denunciare l’uomo alla procura di Genova e hanno sequestrato gli esemplari affidandoli alle cure di veterinari. (da Genova Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Turista" bloccato al terminal dei traghetti: in borsa quaranta tartarughe

Today è in caricamento