Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Città Forlì-Cesena

Sfregiata con l’acido, Gessica dimessa dopo due mesi in ospedale: speranze per la vista

Il 9 marzo il suo ex, accusato dellʼaggressione, dovrà comparire davanti ai giudici

Che bella notizia per Gessica Notaro. La ventottenne riminese, ex finalista di Miss Italia sfregiata con l'acido dal suo ex fidanzato Edson Tavares, attualmente rinchiuso nel carcere di Forlì, è stata dimessa dall'ospedale Bufalini di Cesena.

Gessica era ricoverata dal 10 gennaio scorso, giorno dell'agguato avvenuto sotto casa sua. Ora dopo quasi due mesi di ospedale e diversi interventi chirurgici, può quindi tornare a casa. Nelle ultime settimane la giovane, addestratrice di leoni marini all'Acquario di Rimini ed ex miss Romagna, è entrata tre volte in sala operatoria per subìre interventi al volto e all’occhio sinistro, quello più danneggiato dall’acido.

L’operazione è riuscita ma bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo per capire se la ragazza recupererà completamente la vista. Per il momento Gessica ha l'occhio bendato in attesa che finisca il decorso post-operazione.

La donna è pronta a essere presente al processo contro Edson Tavares, l'ex ragazzo accusato di averla sfregiata. Il 9 marzo l'imputato sarà infatti davanti ai giudici, non per rispondere dell'aggressione, ma per stalking, minacce e maltrattamenti di animali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregiata con l’acido, Gessica dimessa dopo due mesi in ospedale: speranze per la vista

Today è in caricamento