Martedì, 22 Giugno 2021
PADOVA

Vinta dalla malattia, Giada muore dopo un calvario di 30 anni

Un vaccino, la febbre alta, il collasso cardiaco. Per più di 30 anni Giada Gamba ha vissuto ogni giorno come se fosse l'ultimo. E' morta sabato nella sua casa di Sant'Angelo di Sacco

E' morta circondata dall'affetto dei genitori dopo un calvario lungo più di trent'anni. Giada Gamba, 38 anni, se n'è andata sabato sera nella sua casa di Sant'Angelo di Piove di Sacco, in provincia di Padova.

La sua odissea è iniziata quando aveva solo tre anni: dopo un vaccino, Giada fu colpita da un attacco di febbre molto alta che le ha provocato un collasso cardiaco.

Ci sono voluti tre mesi di rianimazione per scongiurare il pericolo di una morte prematura, ma Giada non si è mai ripresa completamente. 

Una vita appesa ad un filo, con mille complicazioni. Per tanti anni Giada ha vissuto ogni giorno come se fosse l'ultimo. I familiari hanno rivolto un sentito ringraziamento all’equipe del reparto di Fisioterapia polmonare di Padova, diretta dal professor Andrea Vianello, che ha assistito Giada nell’ultimo periodo di vita.

I funerali saranno celebrati mercoledì alle 16, nella chiesa parrocchiale di Celeseo. (Da PadovaOggi)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinta dalla malattia, Giada muore dopo un calvario di 30 anni

Today è in caricamento