rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Città Frosinone

Investe e uccide due motociclisti: non aveva la patente da 11 anni

Le vittime originarie di Napoli e Caserta sono Giancarlo Marraccino, 37 anni, ingegnere Fca e Rosaria Orlando, 40 anni, insegnante. Francesco Scarsella è piantonato in ospedale: guidava sotto effetto di alcol e cocaina

FROSINONE - Tragedia sulla Casilina, all'altezza di Ferentino domenica pomeriggio quando un  32enne di Alatri, alla guida senza sotto l'effetto di alcol e cocaina, ha investito due motociclisti, marito e moglie, Giancarlo Marraccino, 37 anni, ingegnere nello stabilimento Fca di Piedimonte san Germano e Rosaria Orlando, 40 anni, insegnante, morti sul colpo.

La coppia originaria di Napoli e Caserta, si tornava a Cassino, dopo un weekend di vacanza. Il 32enne è stato arrestato. L'accusa per lui è di omicidio stradale plurimo con l'aggravante della guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e con la patente revocata da ben 11 anni.

Come riporta Frosinone Today Francesco Scarsella è piantonato in ospedale. Secondo le testimonianze e secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri della Compagnia di Anagni e della stazione di Ferentino, diretti dal capitano Meo, la Smart del 32enne pregiudicato di Alatri avrebbe letteralmente travolto la Suzuki con a bordo i due sposi.

L'interrogatorio

Nella giornata di oggi Francesco Scarsella, assistito dall'avvocato Tony Ceccarelli verrà interrogato dal magistrato intanto non si esclude che per i due sfortunati centauri possa essere disposta l'autopsia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe e uccide due motociclisti: non aveva la patente da 11 anni

Today è in caricamento