rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Città Roma

Una lite, poi gli spari: 27enne gambizzato in casa

A chiamare il 112 sono stati i vicini

Un giovane di 27 anni è stato gambizzato in casa nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, a Roma. I fatti si sono consumati un appartamento di via Padre Giuseppe Petrilli, zona di Colle degli Abeti, quartiere della periferia orientale della Capitale.

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa della vittima che hanno chiamato le forze dell'ordine raccontando di una lite all'interno di un appartamento alle 2 di notte. Sul posto sono così accorse le volanti della polizia che hanno trovato un 27enne, già sottoposto ai domiciliari, ferito da un proiettile, colpito al ginocchio sinistro.

Il giovane è stato trasportato dai sanitari del 118 al policlinico Umberto I in codice rosso e non è in pericolo di vita. I rilievi della squadra della scientifica della polizia hanno permesso di recuperare in casa il bossolo esploso. Sul posto i poliziotti del commissariato Casilino per le indagini. Al momento non è esclusa nessuna pista, dalla questione personale al regolamento di conti. Il ragazzo, già ascoltato, al momento non è parso particolarmente collaborativo. Verrà risentito.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una lite, poi gli spari: 27enne gambizzato in casa

Today è in caricamento