rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Città Asti

Condannato il ragazzo che abusò di una 91enne per vendicarsi

I fatti nel maggio scorso ad Asti. Il giovane dovrà scontare otto anni

È stato condannato a otto anni di carcere il ragazzo di 19 anni che qualche mese fa, ad Asti, ha violentato (per vendetta) un'anziana 91enne. Il giovane aveva chiesto il rito abbreviato. I fatti risalgono al 20 maggio scorso: il 19enne avrebbe fatto irruzione nell'abitazione dell'anziana, nella zona orientale della città, entrando in casa dopo avere sfondato con un'accetta la porta finestra che era già semiaperta. Quindi avrebbe brutalmente aggredito la 91enne a cui ha strappato la fede e gli orecchini. Dopo aver cercato di trafugare anche del denaro, il rapinatore avrebbe condotto l'anziana in camera da letto per abusare di lei.

In passato il 19enne aveva già derubato l'anziana. Denunciato, era stato identificato dalla polizia, grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza, e condannato a un anno e dieci mesi.  Per vendicarsi il giovane si era ripresentato a casa dell'anziana abusando di lei.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato il ragazzo che abusò di una 91enne per vendicarsi

Today è in caricamento