Sabato, 18 Settembre 2021
Città Parma

"Tredicenni si lanciano sotto le auto per gioco": la denuncia di un sindaco emiliano

Il primo cittadino del Comune di Sorbolo, in provincia di Parma, ha lanciato l'allarme per una nuova pericolosissima moda che si sta diffondendo tra i giovani

Una strada a Sorbolo

Un nuovo pericolosissimo gioco sta prendendo piede tra i giovani emiliani. A lanciare l'allarme è il primo cittadino di Sorbolo, Nicola Cesari, ma altri cittadini hanno segnalato la nuova 'moda' di alcuni 13enni, che in diverse occasioni avrebbero finto di farsi investire, buttandosi sotto le auto di ignari automobilisti. Tutto per gioco, per un divertimento di cui non si capisce il senso. 

IL POST DEL SINDACO

 "A Sorbolo è nata una nuova disciplina: "Il mi butto in mezzo alla strada e faccio finta di farmi investire sotto la tua auto" È già la terza o quarta volta che accade...i cittadini ci hanno segnalato questa pericolosa pratica e stiamo cercando di risalire ai responsabili (si vocifera di un paio di ragazzi di 13/14 anni). Vorrei sottolineare che lo facciamo solo per evitare l'irreparabile e non per farci pubblicità con i social...e tanto meno perché qualcuno pensi di emulare una simile pratica, ormai i cittadini segnalano ogni pratica pericolosa in diretta. Le tre segnalazioni hanno già dato un importante indizio, risalendo al responsabile provvederemo a segnalarlo ai genitori affinché intervengano loro stessi per evitare il peggio. Vi preghiamo di inviarci per posta privata altre segnalazioni in merito..possibilmente in diretta. La zona preferita dai questi soggetti è il centro sportivo e il centro". 

La notizia su ParmaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tredicenni si lanciano sotto le auto per gioco": la denuncia di un sindaco emiliano

Today è in caricamento