rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Salerno

Operaio perde l'equilibrio mentre ispeziona una canna fumaria, cade giù e muore

La vittima è Giovanni Colangelo, 57 anni. Indagano i carabinieri

Ennesimo incidente sul lavoro. Giovanni Colangelo, operaio 57enne di Montecorvino Rovella in provincia di Salerno, avrebbe perso l'equilibrio cadendo giù dal tetto, facendo un volo di diversi metri, mentre ispezionava una canna fumaria di un appartamento in un condominio di via Olmo a Bellizzi.

Giovanni Colangelo, l'operaio morto a Bellizzi

L'uomo ha battuto violentemente la testa: per lui non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Subito è stato lanciato l'allarme, ma i tentativi di soccorso si sono rivelati inutili. Per far luce sull'ennesima tragedia sul lavoro indagano i carabinieri di Battipaglia. L'Asl e i militari stanno procedendo con gli accertamenti necessari, mentre il magistrato ha già disposto l'autopsia.

"Dalle prime, scarne informazioni pare che questo lavoro lo si stesse svolgendo in nero e senza le dovute misure di sicurezza", fanno sapere Cgil, Cisl e Uil di Salerno commentando a caldo l'accaduto. I segretari Arturo Sessa (Cgil), Gerardo Ceres (Cisl) e Gerardo Pirone (Uil) ricordano, in una nota, che "soltanto sabato si è manifestato a Roma per denunciare la strage silenziosa di vite spezzate sul lavoro. Sono nove in provincia di Salerno le morti dall'inizio dell’anno. Una catena che non si riesce a spezzare. Non solo parole di circostanza ma è il momento di lanciare una campagna di mobilitazione per allertare tutte le forze a disposizione: Asl, Ispettorato del lavoro, Inail, Inps, rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza… solo in questo modo si può voltare pagina e interrompere una tragedia inaccettabile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio perde l'equilibrio mentre ispeziona una canna fumaria, cade giù e muore

Today è in caricamento