Lunedì, 18 Gennaio 2021
Genova

Aveva debiti per 100mila euro, ne dovrà pagare 7mila: così una commerciante è uscita dall’incubo

La sentenza del tribunale di Genova chiama in causa la legge sul sovraindebitamento e quella sul saldo e stralcio

Foto di repertorio

Aveva accumulato debiti per 100mila euro, ma si è vista ridurre la somma da pagare a solo 7mila euro, grazie alla legge sul sovraindebitamento e a quella sul saldo e stralcio. È stato il tribunale di Genova, riferisce l’Ansa, a ridurre del 93% il debito accumulato negli anni da una ex titolare di una merceria, assistita dall'avvocato Pasquale Lacalandra, specializzato in diritto fallimentare e crisi da sovraindebitamento.

La donna era diventata titolare dell’attività dal 1996, ma negli anni il fatturato era andato progressivamente calando. A peggiorare le cose, nel 2008, era arrivata anche la crisi economica, tanto che la donna aveva alla fine deciso di chiudere bottega anche per motivi di salute. Negli anni l’ex commerciante avrebbe cercato in tutti i modi di saldare i debiti accumulati, senza però riuscire a vernirne a capo. Ora un giudice ha decretato che dovrà ononare quel debito solo in minima parte. la Legge n. 3/2012 intitolata: "Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento" è ancora poco conosciuta nel nostro Paese eppure ha permesso ha tanti imprenditori e lavoratori autonomi di uscire dall’incubo dei debiti.  

"L'obiettivo della legge - ha commentato l’avvocato Lacalandra - è quello di dare l'opportunità ai debitori che si trovano in situazioni critiche di riacquistare un ruolo attivo nell'economia e nella società, senza restare schiacciati dal carico dell'indebitamento preesistente. È importante però valutare attentamente le condizioni per poter accedere alla procedura dato che il Tribunale competente dovrà esaminare sia la fattibilità del piano sia la meritevolezza del debitore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva debiti per 100mila euro, ne dovrà pagare 7mila: così una commerciante è uscita dall’incubo

Today è in caricamento