Sabato, 23 Ottobre 2021
Città Rovigo

Giulia non ce l'ha fatta: morta la 23enne strangolata dal marito

Giulia Lazzari, giovanissima mamma di una bambina di 4 anni, era in coma dallo scorso 8 ottobre. E' morta oggi all'ospedale di Rovigo. L'uomo l'aveva aggredita e poi aveva tentato di uccidersi

Giulia Lazzari, 23 anni, non ce l’ha fatta. E' morta oggi nel primo pomeriggio. La ragazza di Adria era ricoverata da nove giorni in condizioni disperate all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo per l'aggressione subìta in casa dal marito dal quale si stava separando. Roberto Lo Coco, 28 anni, l’ha strangolata nel pomeriggio di martedì della settimana scorsa, era l'8 ottobre.

Morta Giulia Lazzari di Adria: strangolata dal marito

La giovane donna, madre di una bambina di quattro anni, è rimasta in coma farmacologico per quasi nove giorni nei quali i familiari hanno sperato in un miracolo che però non c'è stato. Ora per il marito si profila un processo per omicidio. Dal giorno dell'arresto, avvenuto sabato scorso, si trova in carcere in custodia cautelare.

L'uomo ha aggredito la moglie nella loro casa di Adria (in provincia di Rovigo) mentre discutevano della imminente separazione. Il 28enne aveva poi tentato di togliersi la vita. E' rimasto ricoverato alcuni giorni nell'ospedale di Adria, per poi essere trasferito in carcere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia non ce l'ha fatta: morta la 23enne strangolata dal marito

Today è in caricamento