Domenica, 19 Settembre 2021
Città Caserta

Giovane medico investito a pochi passi da casa: è morto sul colpo

Giuseppe Capone, 32 anni, tornava a casa dopo la palestra quando è stato investito e ucciso in via Salvo d'Acquisto ad Aversa, in provincia di Caserta

Foto: CasertaNews

Aveva 32 anni Giuseppe Capone, era un medico. Il giovane tornava a casa dopo la palestra quando è stato investito e ucciso in via Salvo d'Acquisto ad Aversa, in provincia di Caserta. L'impatto con una Mini con a bordo quattro ragazzi e guidata da un ragazzo di 18 anni, figlio di un noto imprenditore di Aversa, a cui è stata ritirata la patente, non gli ha lasciato scampo.

Incidente mortale a Caserta: investito e ucciso Giuseppe Capone

I soccorsi sono stati immediati, chiamati dai ragazzi a bordo dell'auto. Nonostante l'intervento dell'ambulanza del 118 per Giuseppe Capone non c'era ormai più nulla da fare. E' morto sul colpo. Sul posto anche una volante della polizia e una pattugla della municipale, il cui comandante ha dovuto dare i genitori del giovane medico la tragica notizia. Il dramma è avvenuto a pochi metri dalla casa in cui vive la famiglia, nel parco Cerimele. Per ora non è stato possibile accertare la dinamica dell'incidente mortale: si dovrà indagare per capire per quale motivo l'auto non sia riuscita a frenare per evitare l'impatto con Giuseppe Capone.

Investito e trascinato per 50 metri da un'auto pirata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane medico investito a pochi passi da casa: è morto sul colpo

Today è in caricamento