Giovedì, 18 Luglio 2024
Città Messina

Giuseppe Carauddo, il ragazzo di 16 anni morto in moto mentre andava a lavoro

Il tragico incidente all'alba di domenica: il giovane, in sella al suo scooter 125, si è schiantato contro un albero nel tragitto tra Pace del Mela e Milazzo, in provincia di Messina

Un ragazzo di soli 16 anni, Giuseppe Carauddo, ha perso la vita in un tragico incidente stradale avvenuto poco dopo le 6 di ieri, domenica 23 giugno, sulla strada che collega Pace del Mela a Milazzo, in provincia di Messina. Le forze dell'ordine stanno indagando per chiarire la dinamica dello schianto e l'eventuale presenza di altri veicoli, ma al momento l'ipotesi più accreditata rimane quella dell'incidente autonomo.

Schianto in scootee: morto Giuseppe Carauddo

Secondo una prima ricostruzione, il giovane si trovava in sella al suo scooter, un SH 125, e da Pace del Mela era diretto verso Milazzo, dove da alcune settimane svolgeva dei lavoretti stagionali: per cause ancora da accertare il 16enne avrebbe perso il controllo del mezzo, finendo per schiantarsi contro un albero in via Madonna del Boschetto. Un impatto tremendo, che non ha lasciato scampo al giovane, deceduto dopo l'arrivo all'ospedale Fogliani.

Peppe, come lo chiamavano amici e parenti, frequentava l'istituto Tecnico Industriale Majorana a Milazzo e da alcune settimane si teneva occupato facendo dei lavori nella zona di Grazia. Il magistrato di turno del tribunale di Barcellona ha disposto il sequestro della salma e l’autopsia, che verrà effettuata nei prossimi giorni.

Il sindaco di Pace del Mela, Mario La Malfa, ha dichiarato lutto cittadino, mentre l’ex consigliera comunale Angela Bianchetti si è messa in moto per aiutare con una raccolta fondi: "Un ragazzo d’oro, lontano dagli schemi di tanti giovani di oggi che sembrano vivere solo sui social - è il ricordo di Angela Bianchetti a MessinaToday - tanto che non ci sono neanche foto sue recenti su Instagram come amano fare tanti della sua età. Per noi è una tragedia inspiegabile e insopportabile. Peppe era figlio unico, dopo la scuola si era messo in testa di dare una mano in famiglia con un lavoretto stagionale. Un ragazzo attento e responsabile, portava sempre il casco e un crocifisso al collo".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Carauddo, il ragazzo di 16 anni morto in moto mentre andava a lavoro
Today è in caricamento