Giovedì, 6 Maggio 2021
Cagliari

Il cadavere di Giuseppe Carta dentro la roulotte bruciata

Sono stati alcuni cittadini nella tarda serata di ieri a lanciare l'allarme dopo aver visto il fumo e le fiamme a San Sperate, nel vasto hinterland cagliaritano. Sapevano che dentro ci viveva da tempo un uomo

Immagine di repertorio

Nella notte a San Sperate (Cagliari) i Vigili del fuoco hanno ritrovato il cadavere di un uomo all’interno di una roulotte bruciata, in una zona di campagna nei dintorni del paese. Sono stati alcuni cittadini nella tarda serata di ieri a lanciare l'allarme dopo aver visto il fumo e le fiamme. Sapevano che dentro la roulotte viveva da tempo un uomo. 

Incendio San Sperate: morto Giuseppe Carta

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme e trovato all'interno il corpo senza vita di Giuseppe Carta, collaboratore scolastico di 62 anni: sarebbe morto intossicato dal monossido di carbonio sprigionato da un incendio scoppiato nella roulotte dove stava dormendo in località Su Mori Is Sinziris. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della Stazione di San Sperate. Il fuoco aveva già avvolto la roulotte e si era propagata a un casolare prefabbricato che si trovava accanto. 

Probabilmente Giuseppe Carta dormiva mentre la roulotte veniva avvolta dalle fiamme. Al momento le cause del rogo non sono state accertate con precisione, si esclude la matrice dolosa.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cadavere di Giuseppe Carta dentro la roulotte bruciata

Today è in caricamento