Sabato, 18 Settembre 2021
Città Cagliari

Muore in un incidente, l'appello della fidanzata: "Ridateci la videocamera della moto"

La vittima, Giuseppe Fais, avrebbe perso il controllo della sua Ducati. La dinamica non è ancora chiara: per questo la sua ragazza ha lanciato un appello su Facebook per recuperare la videocamera montata sulla moto

La vittima, 30 anni

Giuseppe Fais, 30enne di Selargius in provincia di Cagliari, è morto in un incidente in moto alla vigilia di Pasqua. La dinamica dell'impatto non è ancora chiara: per questo la sua ragazza ha lanciato un appello su Facebook per recuperare la videocamera montata sul mezzo. Forse qualcuno l'ha portata via.

Le immagini potrebbero essere utili per cercare di capire le cause dell'incidente. "Ve lo chiediamo col cuore in mano, per favore. Qualcuno l'ha raccolta Sicuramente. Ci interessa anche solo il pezzo del video dell'incidente. Per favore è molto importante", scrive la ragazza su Facebook.

L'incidente è avvenuto sabato 26 poco dopo le 16. Approfittando della bella giornata, Fais ed altri quindici motociclisti hanno deciso di fare un'escursione in sella. Arrivati all'altezza della strada di collegamento con la nuova Orientale sarda, vicino alla svincolo per Burcei, Fais, che si trovava in coda al gruppo, ha perso il controllo della moto per cause ancora non accertate, finendo contro un muretto di cemento che delimita la carreggiata. L'impatto è stato violentissimo, il giovane è stato sbalzato dal mezzo e scaraventato sull'asfalto: è morto sul colpo.

cabras-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in un incidente, l'appello della fidanzata: "Ridateci la videocamera della moto"

Today è in caricamento