Sabato, 15 Maggio 2021
Trento

Ex calciatore punto dalle vespe: è gravissimo Gunther Mair

L'ex portiere Gunther Mair, 60 anni, stava passeggiando nel bosco quando è stato attaccato da uno sciame di vespe all'improvviso

Le sue condizioni sono molto gravi. L'ex portiere Gunther Mair, 60 anni, che negli anni ottanta e novanta ha militato nelle squadre del Trento, del Rovereto e dell’Arco, stava passeggiando nel bosco quando è stato attaccato da uno sciame di vespe all'improvviso.

E' andato in shock anafilattico: ora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento, in rianimazione, la prognosi è riservata.

Appesi i guanti da portiere al chiodo, Mair ha allenato i portieri dell'Us Levico Terme. La società gli ha mandato un messaggio di incoraggiamento: "Un leone mai domo. Eroe di mille battaglie che da quando ha smesso di giocare è entrato a far parte della famiglia gialloblù allenando i giovani portieri del nostro settore giovanile. Purtroppo nella giornata di ieri Gunther Mair è stato vittima di una puntura di vespa che ha causato un forte shock anafilattico. Gunther è al momento ricoverato all'ospedale Santa Chiara. FORZA GUNTHER NON MOLLARE...siamo certi che vincerai anche questa battaglia". Forza Mair.

Punto dalle vespe nell'agriturismo, morto il papà dello stilista Scervino: shock anafilattico fatale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex calciatore punto dalle vespe: è gravissimo Gunther Mair

Today è in caricamento