rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Napoli

L'uomo che incendia l'auto dello zio per 10 euro

Altri parenti hanno visto tutto e sono intervenuti per spegnere le fiamme

Un uomo di 35 anni è finito in manette a Sant'Anastasia (Napoli) con le accuse di tentata estorsione e incendio. Pretendeva 10 euro dallo zio, ricevendo un secco "no". L'uomo arrestato non ha protestato, ma ha imbracciato una latta di plastica e cosparso l'auto dello zio di benzina. Spendendo probabilmente più dei 10 euro poco prima pretesi.

Ha sfregato la testa di un fiammifero e ha innescato un incendio. Altri parenti hanno visto tutto e sono intervenuti per spegnere le fiamme, prima che lambissero tutta la carrozzeria e gli interni. Poi sono arrivati i carabinieri della stazione di Sant'Anastasia e hanno arrestato il 35enne, ora nel carcere di Poggioreale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che incendia l'auto dello zio per 10 euro

Today è in caricamento