Lunedì, 19 Aprile 2021
Avellino

Esplode fabbrica di batterie, nube di fumo su Avellino: il sindaco chiude le scuole

Una violenta esplosione è avvenuta all'interno di una fabbrica a Piano d'Ardine nella zona industriale del capoluogo campano. Dichiarato lo stato di emergenza. Il sindaco ha chiesto ai cittadini a rimanere in casa e chiudere le finestre

L'incendio scoppiato in un'azienda che produce componenti per batterie d’auto a Pianodardine, Avellino (Foto da video Vigili del fuoco)

Una violenta esplosione è avvenuta all'interno di una fabbrica a Pianodardine nella zona industriale di Avellino. Lo stabilimento produce batterie per auto. I vigili del fuoco sono al lavoro per mettere in sicurezza il sito, il vicino distributore di benzina e lo snodo del gas metano che fornisce tutto il nucleo industriale.

Non è chiaro se vi siano vittime o persone ferite. Una densa nuvola di fumo avvolge la zona. Il Comune di Avellino sta valutando l'ipotesi di chiudere le scuole per la giornata di domani. 

"Abbiamo predisposto la chiusura delle scuole sia per la giornata di domani che per stasera, visto che ci sono alcuni istituti che svolgono corsi serali". Lo ha detto il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, al termine del summit in Prefettura

"Al momento non abbiamo dati sull'inquinamento, l'Arpac ce li fornirà domani. In via precauzionale consigliamo ai cittadini di non aprire le finestre ed evitare di uscire, ma ripeto sono misure precauzionali in attesa dei dati dell'Arpac".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando alle prime testimonianze raccolte da Avellinotoday ad andare in fiamme è stata la ICS - Industrie Composizione Stampati, fabbrica adiacente allo stabilimento della Denso e ad Irpinia Calcestruzzi. Tanti i cittadini che, via social, stanno inoltre segnalando una grossa nube di fumo che sta rendendo l'aria irrespirabile.  

Incendio ad Avellino: che cosa è successo

Convocato un vertice in prefettura. Come riferiscono fonti locali il prefetto di Avellino, Maria Tirone, ha dichiarato lo stato di emergenza. Ogni abitazione nelle immediate vicinanze la fabbrica è stata o sarà evacuata.

Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, chiede ai cittadini a rimanere in casa. Dall'amministrazione è partito l'invito, in maniera precauzionale, a non uscire e a chiudere le finestre. 

Sul posto anche i tecnici dell'Arpac per valutare le sostanze tossiche rilasciate nell'aria e nell'ambiente circostante.

Incendio ad Avellino, tutti gli aggiornamenti da Pianodardine

esplosione avellino-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode fabbrica di batterie, nube di fumo su Avellino: il sindaco chiude le scuole

Today è in caricamento