rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Città Lodi

Capannone di rifiuti a fuoco, l'incendio è devastante: "Chiudete le finestre"

L'incendio è divampato nel capannone di un'azienda di Codogno, che si occupa di trattamento rifiuti e in cui vengono stoccati anche rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi

Nella notte di martedì un devastante incendio è divampato nel capannone di un'azienda di Codogno, in provincia di Lodi, che si occupa di trattamento rifiuti e in cui vengono stoccati anche rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. Il rogo è proseguito per ore e dai monitoraggi eseguiti da tecnici di Arpa Lombardia risulta un lieve incremento dell'ammoniaca nell'aria. L'incendio è scoppiato attorno alle 2 di notte.

Incendio Codogno (Lodi): video Vigili del fuoco

Ha preso fuoco un capannone di una azienda, soggetta ad Autorizzazione integrata ambientale (Aia), che era già attenzionata da Arpa: un'ispezione a sorpresa dei tecnici dell'agenzia nei primi giorni di agosto aveva evidenziato irregolarità nella gestione dei rifiuti presenti, motivo per cui è stato avviato, ed è ancora in corso, un procedimento di controllo. Il dipartimento di Arpa di Lodi e Pavia aveva informato l'autorità giudiziaria e ulteriori verifiche ispettive erano programmate per i prossimi giorni.

Monitoraggi Arpa a Codogno per rilevamento diossine

Al momento Arpa Lombardia sta eseguendo monitoraggi sul posto con strumentazione portatile e il gruppo specialistico dell'agenzia ha installato un campionatore ad alto volume per il rilevamento delle diossine.

A scopo precauzionale polizia locale e Protezione Civile invitano a tenere le finestre chiuse nel raggio di un chilometro dall’azienda di stoccaggio e trattamento rifiuti in cui si è sprigionato un incendio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capannone di rifiuti a fuoco, l'incendio è devastante: "Chiudete le finestre"

Today è in caricamento