rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Città Verona

Scoppia incendio in un colorificio, morto operaio

L'uomo era stato dato per disperso, poi il tragico ritrovamento. Dallo stabilimento si è alzata una densa nube di fumo nero

Tragedia a Verona, tra Poiano e Quinto, dove un uomo è morto nell'incendio divampato all'interno del colorificio Casati. L'allarme è scattato poco dopo le 16. Sul posto i carabinieri, la polizia locale e decine di mezzi dei vigili del fuoco giunti anche da Rovigo, Vicenza, Treviso e Mantova. La vittima è uno dei dipendenti. Inizialmente era stato dato per disperso, poi il tragico ritrovamento del corpo. 

Come racconta VeronaSera, il sindaco Federico Sboarina, che segue le operazioni di spegnimento del rogo, ha firmato un'ordinanza che obbliga a mantenere le finestre chiuse entro un chilometro dal luogo dell’incidente. Si tratta di una misura adottata in via precauzionale in attesa delle analisi da parte di Arpav.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia incendio in un colorificio, morto operaio

Today è in caricamento