Martedì, 13 Aprile 2021
Olbia-Tempio

Olbia, l'incendio arriva in spiaggia: evacuati turisti dagli hotel

In uno dei tanti paradisi della Sardegna, scatta l'emergenza a causa di due vasti roghi sulle colline adiacenti al tratto di costa compreso tra San Teodoro e Porto San Paolo, appena a sud di Olbia: fuga dei turisti dal litorale, Canadair in azione

OLBIA - Un grosso incendio è divampato in Sardegna, tra San Teodoro e Porto Istana (Olbia), a ridosso delle spiagge. Viste le dimensioni del rogo, le forze dell'ordine hanno deciso di far allontanare gli abitanti che a centinaia si sono riversati sulle spiagge. Evacuato anche l'Hotel Ollastu, in località Costa Corallina. Chiusa in alcuni tratti la statale 125 che collega Olbia con San Teodoro.

L'incendio divampa nelle campagne, distruggendo pascoli e campi, spinto dal forte vento. In azione un Canadair e tre elicotteri regionali, oltre alle squadre via terra. Due i roghi divampati a pochi chilometri l'uno dall'altro: il primo nella zona tra San Teodoro e Punta Aldia, l'altro, scoppiato quasi in contemporanea, nella zona di Porto Istana, una decina di chilometri a sud di Olbia.
 
Le fiamme, alte e pericolose, minacciano villette e villaggi turistici: "Abbiamo centinaia di persone che sono bloccate nelle spiagge, che al momento rappresentano il luogo più sicuro in cui ripararsi – ha dichiarato l’assessore alla Protezione civile, Ivana Russu – Con le motovedette stiamo controllando che non ci sia qualcuno nelle calette o nelle zone con folta vegetazione". Dopo poche ore, gli incendi sono stati domati.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olbia, l'incendio arriva in spiaggia: evacuati turisti dagli hotel

Today è in caricamento